Comune di Balsorano

Convalidato l'arresto per Cimini, avrebbe dato la dose letale a Sabatini

News / In evidenza
Inviato da staff 10 Set 2009 - 10:23

drogacoc_200Balsorano. Gianni Sabatini sarebbe stato stroncato da una dose letale di eroina vendutagli da Augusto Cimini, suo collega di lavoro. A stabilirlo è stato ieri mattina il Gip Stefano Venturini che, dopo aver ascoltato l'operaio, ha confermato le ipotesi accusatorie della polizia, convalidando l'arresto del Cimini che però non andrà in carcere perchè non necessita della misura cautelare in carcere. Oggi intanto a Balsorano saranno celebrati i funerali di Sabatini. Gianni Sabatini, morto per overdose nella fabbrica del nucleo industriale di Avezzano dove lavorava, avrebbe preso la droga da Augusto Cimini trovato, al momento delle perquisizioni degli agenti del commissariato locale, con l'eroina.



L'indagato, assistito dall'avvocato Antonio Milo, avrebbe negato di aver dato la droga all'amico, ma il Gip ha convalidato l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e morte come conseguenza di altro delitto. Intanto sull'eroina trovata
il sostituto procuratore della Repubblica di Avezzano, Stefano Gallo ha disposto la comparazione con quella che era nel corpo della vittima. Oggi, nella chiesa della Santissima Trinità di Balsorano, si terranno alle 15 i funerali della vittima. 
 



Questo articolo stato inviato da Comune di Balsorano
  http://balsorano.terremarsicane.it/

La URL di questo articolo :
  http://balsorano.terremarsicane.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=18